Rilevatore di perdite di vuoto VLXE ..

IL PRIMO RILEVATORE ELETTRONICO DI PERDITE DI VUOTO PER CONDOTTE PER IL MONITORAGGIO DI EX-LIQUIDI

Grazie al suo semplice design antideflagrante, il VLXE è adatto, tra le altre cose, al monitoraggio di carburanti contenenti etanolo. Il rilevatore di perdite deve sempre essere installato al di fuori di una zona Ex.  

Denominazioni dei modelli con soppressione degli allarmi in mbar:
• VLXE 330 M per condotte non in pressione (ad es. linee di riempimento)
• VLXE 500 M per linee di aspirazione e riempimento 

Tubazioni monitorabili:
• condotte non pressurizzate con un punto di infiammabilità inferiore o uguale a 60 °C (per la Germania, inferiore o uguale a 55 °C) come ad es. linee di riempimento o di aspirazione
• le tubazioni devono essere idonee e sufficientemente resistenti alla pressione negativa.

=> I kit di montaggio per il collegamento del rilevatore di perdite sono disponibili a magazzino per tutti i produttori di tubazioni comuni.

Liquidi monitorabili:
• liquidi inquinanti per le acque
Le miscele di aria e vapore che si formano devono essere più pesanti dell'aria e classificabili nei gruppi di esplosioni da IIA a IIB3 e nelle classi di temperatura da T1 a T3.

Se diversi liquidi inquinanti per le acque sono convogliati in tubazioni singole, questi devono essere monitorati per motivi di sicurezza con diversi rilevatori di perdite. In questo modo è possibile evitare in modo affidabile possibili impurità o reazioni chimiche indesiderate. 

Merci stoccate:
ad es. diesel, benzina, carburanti contenenti etanolo 

Versioni:
ottone o acciaio inox (VA-V)

Opzioni di dotazione:
• manometro digitale M
• indicazione di servizio Si
• LOD monitoraggio remoto (diagnosi di perdite online ad es. con Ethernet) 

Accessori:
• tetto protettivo